Chi fa da se' fa per...:
Girando per cantieri,in questi anni, ho trovato diverse persone con la volontà di voler fare un lavoretto particolare,diverso da quello quotidiano che svolgono tutti i giorni.Per esempio:un piccolo muretto,il rivestimento di una parete,ecc.Purtroppo la sola volontà il più delle volte non basta,e allora o pensato di aiutarli con questa pagina di spiegazioni e foto così da rendere il lavoro più semplice possibile.A onor del vero,a darmi questa idea è stato il mio amico"cicciuzzo",che ha la passione per il fai da te.Spero che questi due tutorial vi possano servire per abbellire
la vostra casa o il vostro appartamento.Buon lavoro!



 




 

Fai da te: come rivestire una parete con la pietra

Fra i materiali che uso posare ,la pietra ricostruita e senz'altro uno dei materiali più facili da posare non richiede attrezzature particolarmente costose non è pesante,quindi può essere posata anche da persone che anno una minima dimestichezza con il "fai da te",fate molta attenzione al supporto sul quale incollerete le pietre è fondamentale valutarne la consistenza.Seguitemi in questo tutorial e con un pò di impegno riuscirete a rivestire anche voi una parete, un pilastro,un caminetto,ecc....Partiamo!  

Cominciamo l'opera facendo dei segni guida in orizzontale alla distanza di 15/20 cm l'uno dall'altro ,questa operazione avrà lo scopodi mantenere la posa delle pietre perfettamente a livello.

Dopo aver preparato la colla per il fissaggio(se usate un trapano ,eviterete che si formino dei grumi nell'impasto),disponete un po' di collante sulla pietra da posare e successivamente fate una leggera pressione accompagnato da un movimento circolare fino ad avere un effetto ventosa
Continuate a incollare le pietre alla parete prestando attenzione ad alternare pietre piccole a pietre grandi sempre tenendo d'occhio i segni orizzontali.Ogni tanto allontanatevi dalla parete per vedere il lavoro nel suo insieme,questo vi aiuterà a controllare meglio quello che state facendo.

Terminata la posa dei singoli pezzi,si prosegue nella fugatura dei giunti.Dopo aver preparato l'impasto di riempimento con il trapano,riempiamo la sacca di fugatura e iniettiamo l'impasto dentro ai giunti.Fate attenzione a non sporcare la superficiedelle pietre,in caso contrario pulitele immediatamente con una spugnetta(per evitare che la malta di fugatura penetri macchiando irrimediabilmente la pietra)

Siamo arrivati al momento più delicato dell'intera operazione,dopo aver riempito tutte le fughe dovete costipare e modellare l'impasto intorno alle pietre.Se non avete idea di quando la fuga sia pronta per essere lavorata fate cosi;toccate l'impasto con le dita e se non rimangono umide e macchiate è il momento giusto.

 

Con un ferro piatto da8/10 mm contornate tutte le pietre facendo attenzione a lasciare la profondità delle fughe uguale per tutte le pietre.

 

Con un pennello fine pulite la malta fuoriuscita dalle fughe e in seguito pennellate delicatamente le fughe per ottenere un effetto uniforme(questo passaggio dipende dal tipo di fugatura )

 

Ecco ora avete finito,siete stati bravi datevi una pacca sulla spalla...la vostra parete e pronta per essere arredata con quello che credete.