Chi fa da se' fa per...:
Girando per cantieri,in questi anni, ho trovato diverse persone con la volontà di voler fare un lavoretto particolare,diverso da quello quotidiano che svolgono tutti i giorni.Per esempio:un piccolo muretto,il rivestimento di una parete,ecc.Purtroppo la sola volontà il più delle volte non basta,e allora o pensato di aiutarli con questa pagina di spiegazioni e foto così da rendere il lavoro più semplice possibile.A onor del vero,a darmi questa idea è stato il mio amico"cicciuzzo",che ha la passione per il fai da te.Spero che questi due tutorial vi possano servire per abbellire
la vostra casa o il vostro appartamento.Buon lavoro!



 




Fai da te:come creare una finestra con del vetromattone

Ora vedremo come "chiudere una finestra con delle formelle in vetrocemento.Il procedimento di posa è piuttosto semplice e molto simile a una muratura normale fatta con mattoni a vista.L'unica cosa da tener conto è l'apertura del foro che deve essere esattamente un multiplo del vetromattone + la misura del distanziatore di plastica.Preparate la malta e....partiamo

Disponete due tavole verticalmente sulla parte interna della parete da costruire,vi aiuterà a sostenere la parete visto che la posa e a "sorella" (uno sopra l'altro).
Cominciate la posa del vetro facendo attenzione a mettere malta sufficiente sul lato verticale.
Avete posato la prima fila con i relativi distanziatori in plastica.Controllate che la prima fila sia perfettamente a livello,questo è molto importante per evitare di dover correggere in corsa(cosa questa molto difficile da farsi per un posatore alle prime armi),del resto chi ben comincia....
Murature di questo tipo devono essere armate ed ancorate alla struttura,usate un tondino in acciaio da 5/6 mm in verticale e in orizzontale.
Ecco come si presenta il primo corso di vetro dopo aver sitemato i distanziatori di plastica e l'armatura in ferro.Fate attenzione a non far toccare il ferro con il vetro.
Ora che siete partiti, si tratta solo di ripetere le operazioni che abbiamo già visto(posa della malta,anneghi il ferro nella malta,posi il pezzo,metti il distanziatore di plastica,ecc).
Pian piano state salendo in verticale,controllate che la muratura sia rimasta esattamente a livello.Ricordate che state lavorando a casa vostra,e vostra moglie in questo caso è il vostro "cliente",potrebbe avere qualcosa da obiettare,e vista la confidenza,potreste prendere anche due schiaffi forti in testa!Quindi.....occhio al livello!
Pezzo dopo pezzo il foro si riduce sempre più,continuate fino a chiuderlo completamente.Quando avete terminato la posa pulite subito la malta in eccesso dalle fughe e lasciate il vetro pulito.
Il giorno seguente siete pronti per fugare l'intera finestra.Rompete il pezzo esterno di plastica dal distanziatore.
Cominciate a riempire le fughe con una racla in gomma,passate in tutte le direzioni sulle fughe sarete così certi di averle riempite a dovere.Un piccolo accenno sul materiale di fugatura,visto che la finestra è all'esterno vi consiglio di usare materiali idrorepellenti(sia per la malta di posa che per la fugatura).
Lasciate riposare e successivamente modellate con una spugna,quindi lavate l'esubero di stucco dalla finestra.Attenti a lavare la superfice fino a che non presenta nessun residuo di stucco.Il vetro alla fine del lavaggio deve essere perfettamente pulito!...vostra moglie è sempre in agguato, ricordate?
E questo è il risultato finale,siete stati bravi,complimenti!